Filosofia

LA MILLENARIA FIERA DI SANT'ORSO, AOSTA e IVREA STORICA e MODERNA

La quota individuale di partecipazione di 215,00 € (minimo 25 partecipanti) comprende:

Viaggio in Confortevole Pullman GT attrezzato con le nuove dotazioni sanitarie previste per legge dotato dei più moderni sistemi di sicurezza; Sistemazione in Hotel 3***Stelle, in camere doppie dotate di servizi privati; Trattamento di Mezza Pensione dalla cena del primo giorno alla prima colazione a buffet dell’ultimo; Guida professionista per un’intera giornata per la visita di IVREA, con itinerario Storico ed Itinerario Moderno per ammirare il MAAM (Museo a cielo aperto di Architettura Moderna) nominato Patrimonio dell’UMANITA’ UNESCO; Bevande Comprese ai pasti (Vino, Acqua minerale frizzante e naturale e caffè; Accompagnatore dell’Agenzia (Roberto Baldini) per tutto il viaggio; Tassa di soggiorno in Hotel; Assicurazione Medico Bagaglio Europ Assistance; Tasse e percentuali di servizio.

• La disposizione dei posti in pullman seguirà l’ordine di prenotazione
• La prenotazione verrà confermata con il versamento di 100,00 € a titolo di acconto
• Il supplemento per la sistemazione in camera singola è di 25,00 €
• Documenti: Carta d’Identità in corso di validità

 

 

Visualizza PDF Scarica l'allegato

PROGRAMMA
1° giorno * DOMENICA 29 GENNAIO 2023
Modena/Reggio E./Campegine T.C./Parma – IVREA: LA CITTA’ e IL PATRIMONIO UNESCO

Nella prima mattinata, ritrovo dei Signori Partecipanti nei luoghi convenuti, incontro con l’Accompagnatore dell’Agenzia (Roberto Baldini), sistemazione in Confortevole Pullman Gran Turismo e partenza via Autostrade per Piacenza, Tortona. Sosta in Autogrill per un Buon Caffè.
Proseguimento per Alessandria, Vercelli, Santhià, IVREA, denominata la “Bella”, considerata il capoluogo del Canavese, dal 1° Luglio 2018 è entrata a far parte del Patrimonio dell’Umanità UNESCO. Bagnata dal fiume Dora Baltea è collocata in un’area formatasi da un grande ghiacciaio del Pleistocene, il quale trasportò nel tempo numerosi detriti a formare una serie di rilievi tra cui la cosiddetta Serra Morenica, che separa il Canavese dal Biellese. Strategico crocevia viario già in tempi remoti, ad ovest di Ivrea è possibile raggiungere la Valchiusella, mentre a nord la regione Val d’Aosta. A est si diparte la strada per Vercelli e Milano. A nordest quella per Biella, distante solo 20 Km in linea d’aria. Il centro storico di Ivrea si inerpica su una collina che porta al Castello Sabaudo ed al Duomo mentre la parte moderno si estende in piano occupando entrambe le sponde della Dora Baltea e i territori circostanti. Nel 1468 per volere di Jolanda di Francia venne costruito il cosiddetto Naviglio d’Ivrea, un canale irriguo destinato a rifornire di acqua le risaie del vercellese e che essendo di origine navigabile, permetteva il collegamento tra Ivrea e Vercelli. Incontro con la guida e visita del Centro Storico. In particolare potremo ammirare il Castello Medievale costruito dal Conte Amedeo VI di Savoia; la Cattedrale di Santa Maria; i vicoli della città alta con i loro scorci suggestivi e le piazze teatro della spettacolare Battaglia delle Arance dello Storico Carnevale d’Ivrea. Pranzo libero in corso di escursione.
Dedicheremo al pomeriggio al MAAM (Museo a cielo aperto di Architettura Moderna), nominato dal 1° Luglio 2018 Patrimonio UNESCO, il cui itinerario si sviluppa lungo un percorso lineare sui cui sorgono gli edifici più rappresentativi della cultura olivettiana. I temi illustrati riguardano le vicende inerenti, l’impegno della Famiglia OLIVETTI nel campo dell’Architettura, dell’Urbanistica, del Disegno industriale e della Grafica pubblicitaria e i contesti culturali in cui queste vicende si collocano.
Al termine trasferimento in Hotel 3***Stelle, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.
2° giorno * LUNEDI' 30 GENNAIO 2023
AOSTA – LA MILLENARIA FIERA DI S.ORSO

Ricco Buffet di Prima Colazione in Hotel, sistemazione in Pullman e partenza per AOSTA. Città di origine romana, fondata lungo il corso principale della Dora Baltea, oggi Capoluogo Regionale. Le caratteristiche morfologiche del territorio furono gli elementi che determinarono la scelta dello spazio per l’edificazione della città romana di Augusta Praetoria nel 25 a.C., nel luogo di biforcazione delle antiche vie per i valichi dell’Alpis Graia (Passo del Piccolo San Bernardo) e dell’Alpis Poennina (Passo del Gran San Bernardo). Partecipazione alla MILLENARIA FIERA DI SANT’ORSO. Nel medioevo la Fiera si svolgeva nel Borgo di Aosta, in quell’area circostante la Collegiata che porto il nome di Sant’Orso. Oggi è tutto il centro cittadino ad essere coinvolto nella manifestazione, all’interno e a fianco della cinta muraria romana. La Fiera è anche musica, folklore e occasioni di degustazioni gastronomiche di vini e prodotti tipici, con una vera e propria Festa Popolare. Nel pomeriggio sistemazione in pullman e partenza per le località di provenienza.

 

 
€ 215,00  
a persona  
 
 
PERIODO
DA DOMENICA 29 A LUNEDI' 30 GENNAIO 2023
 

Informazioni   Stampa    Visualizza PDF Prenota

Modalità di Viaggio
EscursionePullman